Via F. B. Rastrelli, 151/153 - 00128 Roma

Pulizia dei denti quotidiana: i consigli su come farla bene

Scritto da

Molto spesso il segreto della Salute si nasconde in piccole e semplici attività quotidiane che, se svolte in modo corretto e con assoluta regolarità, garantiscono l’equilibrio e la funzionalità dell’intero organismo, aiutando a prevenire l’insorgere di disagi e vere e proprie patologie. L’igiene orale è certamente tra queste attività. Tra le armi a nostra disposizione, l’igiene dentale è sicuramente uno dei principali mezzi di prevenzione per la nostra salute. Quando la tua igiene orale è corretta ed è ben eseguita, il risultato più immediatamente apprezzabile è una bocca profumata e dall’aspetto sano. I denti risultano puliti, le gengive sono rosee e prive di alcun tipo di infiammazione. Eliminando infine ogni traccia residua di cibo, difficilmente si potrà avere un alito cattivo. Qualora questa non fosse la descrizione della tua bocca, è sufficiente apportare alcune piccole modifiche alla tua routine giornaliera. Quali? Scopriamole insieme in questo articolo.

L’igiene dentale parte dalla pulizia dei denti

Spesso sottovalutiamo come un’azione così banale e quotidiana come lavarsi i denti possa avere delle conseguenze così profonde sul benessere del nostro corpo. Dalla salute della bocca e dei denti dipendono infatti il corretto andamento di una serie di funzioni biologiche a volte ovvie, come la digestione, a volte meno, come la salute della nostra schiena. Non solo, ad una bocca sana sono connessi anche aspetti di carattere sociale legati al nostro sorriso, alla possibilità di comunicare senza sentirci a disagio e via dicendo.

Passi necessari per l’igiene orale perfetta

Quali aspetti bisogna quindi tenere in considerazione quando si parla di igiene orale quotidiana? Analizziamoli meglio nel dettaglio:

Lavarsi i denti accuratamente.

Per prima cosa, è raccomandabile farlo dopo ogni pasto, per poter essere sicuri di eliminare tempestivamente i residui di cibo e scongiurare il rischio di ristagno e fermentazione che sono alla base dell’alito cattivo. È poi fondamentale il modo in cui si lavano i denti. Molto spesso infatti ci concentriamo sulla sola superficie dentale tralasciando completamente lo spazzolamento e la pulizia della gengiva. È importante inoltre dirigere le setole negli spazi interdentali così come aver cura di ripartire in modo uguale gli sforzi su entrambe le arcate, sia esterne ma soprattutto interne. Un’ultima raccomandazione infine è di non limitarsi alla sola pulizia delle arcate ma preoccuparsi di pulire anche la lingua ed il palato.

Utilizzare il filo interdentale

È buona prassi farlo almeno due volte al giorno, al mattino dopo la prima colazione e alla sera prima di coricarsi. È raccomandabile inoltre affiancare al filo anche lo scovolino, sempre due volte al giorno, avendo cura di sciacquarlo tra la pulizia di un interstizio e l’altro.

VIDEO

Utilizzare il colluttorio

Per quanto riguarda il colluttorio, è fondamentale considerarlo sempre come un elemento accessorio di una corretta igiene orale e mai come un sostitutivo. È infatti opinione radicata che questo serva a combattere l’alitosi, dovuta invece alla proliferazione batterica, mentre ha una pura funzione disinfettante e non pulente. Ne esistono in commercio inoltre diversi tipi, con funzioni specifiche assai diverse, il giusto colluttorio deve pertanto essere in ogni caso prescritto dal dentista che saprà indicarci quello più adatto alle nostre esigenze specifiche. A tutte queste operazioni quotidiane è infine necessario affiancare una pulizia dei denti (detartrasi) periodica e regolare, da svolgere presso uno specialista almeno ogni sei/otto mesi.

Leggi anche “Guida al colluttorio: serve davvero?

Cosa ne pensi? Ti ritrovi in questi piccoli gesti o pensi che la tua igiene orale sia da rivedere? Facci sapere nei commenti!

Chiama per un appuintamento

Dott. Roberto Minasi

Laureato presso “La Sapienza” Università di Roma dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in malattie odontostomatologiche, ha incentrato i suoi studi sull’implantologia e le tecniche di rigenerazione ossea. È autore di articoli scientifici su riviste internazionali.

Salva
Cookie: preferenze utente
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti di utilizzare i cookie, questo sito Web potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Leggi tutto
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Gtag
Accetta
Rifiuta
Funzionali
Cookie di Sessione del Sito Web
Accetta
Rifiuta